L’AISU ha tradotto in italiano il dizionario della terminologia corretta per parlare della guerra russo-ucraina, preparato dal Centro per le comunicazioni strategiche e la sicurezza dell’informazione insieme all’Istituto per i mezzi di informazione di massa. 

Incorretto  Perché  Corretto 
Il 24.02.2022 è iniziata la guerra, è iniziato l’attacco. La guerra è iniziata 8 anni fa, nel 2014. È iniziata una nuova fase della guerra.

È iniziata un’aggressione su larga scala.

Il conflitto ucraino, il conflitto in Ucraina, crisi ucraina. È importante sottolineare che questa è una guerra tra stati, non sono problemi originatisi sul territorio ucraino senza un intervento estero. La guerra russo-ucraina, il conflitto russo-ucraino. La guerra della Russia all’Ucraina, l’aggressione russa contro l’Ucraina, l’invasione russa dell’Ucraina.
L’amministrazione russa nel territorio occupato. L’aggressione russa è un crimine internazionale, per questo non si tratta di una legittima amministrazione russa in territorio ucraino.   La Russia conduce un regime di occupazione.
DNR, LNR, Repubblica di Crimea, aree detenute dai separatisti.  Si tratta di territori ucraini occupati dalla Russia. Per questo i nomi delle forze di occupazione devono essere scritti tra virgolette con l’aggiunta del termine “cosiddetti”.  Le “cosiddette” repubbliche autoproclamate di Donets’k e Luhans’k; repubbliche fantocce.  
Il presidente della Belarus’, il presidente della Siria. Sia Lukashenka che Assad non sono riconosciuti in quanto presidenti legittimi.  Il dittatore/usurpatore Lukashenka; il dittatore/usurpatore Assad. 
I ceceni.  Insieme all’esercito russo in Ucraina intervengono anche delle formazioni militari proveniente dalla Repubblica Cecena, parte della Federazione Russa. Il popolo ceceno non deve essere marchiato per i crimini di queste formazioni. Alcuni soldati di nazionalità cecena si sono arruolati come volontari a fianco dell’esercito ucraino.   Gli uomini di Kadyrov